IT

Musica

Nella pagina CHI SONO (e chi non sono) ho accennato per sommi capi al mio percorso musicale. Per conoscere il mio strumento, ti consiglio di dare un'occhiata al BLOG. Ed ora, lasciamo la mia musica presentarsi da sé.

Puoi ascoltare e acquistare online i miei due cd: La Cour des Licornes e Trees for Two (in collaborazione con Myrdhin).

Ascolta la mia musica

Puoi trovare su YouTube dei brani live e dei videoclip:

Brani live e videoclip
Dal cd di Myrdhin et Elisa TREES for TWO:
Myrdhin - Harpe Celtique

Riguardo la mia collaborazione con Cantus Lunaris, di cui ho accennato nella pagina CHI SONO, puoi ascoltare qui sotto queste due belle canzoni irlandesi in cui accompagno con la mia inconfondibile arpa d'acciaio la voce splendida di Ida Elena de Razza (un talento che ti consiglio di scoprire). Noterai che non siamo citate nella pagina del gruppo... pazienza! Il duro mondo della musica non è tutto rose e fiori. Ai flauti riconoscerai forse anche il grande Albert Dannenmann, leggenda degli strumenti a fiato (ex Geiers e Blackmore's night)

Programmi musicali

m

YRDHIN et ELISA

TREES for TWO

Due arpe e due voci, (e un tamburo) uniti in un inno agli alberi e al mondo vegetale secondo il calendario celtico: composizioni e brani tradizionali d'Irlanda, Inghilterra, Italia e Bretagna, con qualche pennellata di Rinascimento, rappresentano ciascuna un albero e le sue tradizioni. 

Triades

Ispirato alle triadi druidiche, il concerto si compone di 6 triadi di elementi, personaggi, animali, alberi o pietre sacri alla spiritualità celtica. Due arpe, due voci e un tamburo si intrecciano per questo concerto altamente simbolico.

LE RITUEL DU LOUP

Delle poesie della poetessa e druidessa Angèle Vannier si alternano a dei canti magici delle tradizioni bretone, francese e scandinava, per esorcizzare il lupo o per attirarne i favori.

Per tutti i concerti in duo, si prevede un budget di 1000€ spese di viaggio incluse.

E

lisa
solo

Streghe e sirene: canti per la stagione oscura (per Samhain)

Un percorso tra le più ammalianti creature del folklore, dal Mediterraneo alla Norvegia.

LA ROSA ENFLORESE: (per Beltaine)

Canti d'amore e di gioia attraverso i secoli.

MEMORIE DI UN FOLLETTO:

Spettacolo di letture dall'omonimo romanzo, intercalate alle musiche del suddetto: séan nos, danze irlandesi e composizioni dell'autrice, per voce, arpa e violino. (vedere la pagina LIBRI per ulteriori dettagli)

BESTIARIO MEDIEVALE

4 conferenze musicali di 1 ora ciascuna sugli animali, i loro miti, le loro leggende, e le loro musiche: Lupus in fabula, Il popolo alato, Sicut cervus e La fête de l'asne.

LE MILLE CORDE DELL'ARPA

Conferenza-concerto sull'arpa, la sua evoluzione nel corso dei millenni e i miti che la avvolgono.
Tariffe: Per i concerti da solista, si prevede un budget di 150€ lordi più spese di viaggio dalla Bretagna (prevedere minimo 100€ se ho possibilità di suddividerle in un tour, fino a un massimo di 400 per i periodi di vacanza, secondo le tariffe delle compagnie ferroviarie) Per interventi più lunghi (matrimoni e altre cerimonie seguite da banchetto, partecipazioni a festival con formula conferenza+concerto et alia), si valuterà insieme la tariffa a seconda della durata della prestazione.

CD

L

a Cour des Licornes, 2016

Attualmente disponibile solo in formato digitale su Bandcamp

Il mio primo cd come solista, La cour des Licornes, è nato dall'esigenza di raccogliere le mie prime composizioni intorno al filo conduttore del meraviglioso in tutte le sue accezioni.  

La Cour des Licornes è un conciliabolo di creature magiche e mitiche, originate dall'antichità mediterranea come dal Medioevo del Nord Europa. Selvagge ed allegoriche al tempo stesso, ci tengono a cavallo tra mito e realtà. In un gioco sinestetico, i Liocorni, in tutte le loro sfaccettature, sono qui messi in musica: dalla bianca cerbiatta del ciclo arturiano alle sirene omeriche, dalle fate ai fantasmi, tutte queste creature si condensano nella figura-archetipo dell'immaginario: il liocorno. Secondo i bestiari medievali, il suo corno è un antidoto universale contro qualsiasi veleno: metaforicamente, come la musica. Come omerici viaggiatori, come santi esploratori faremo in giro dell'Europa attraverso ballate tradizionali, danze e composizioni strumentali o in forma di canzone.

La particolarità di questo cd è l'uso di arpe a corde di metallo: una d'acciaio e l'altra di bronzo (arpa Leroux del 1975, esemplare unico realizzato per Myrdhin) le accompagnano la mia voce, tamburi, sonagli, nacchere, uccellini e folletti, nonché degli invitati d'onore: Myrdhin con la sua arpa anch'essa a corde d'acciaio, Dylan Gully al tin whistle e Paddy O'Neill al violino. Le registrazioni e il mixaggio sono di Mael Chauvet, il mastering e il progetto grafico dello studio Toot!

Lista dei brani

1. Mongibello ( Elisa Nicotra)
2. I ponti dell'est (Elisa Nicotra)
3. Croatian folk dance ( trad. croate)
4. I labirinti del mare (Elisa Nicotra)
5. Les fées de mon jardin (Elisa Nicotra)
6. Los bilbilicos ( trad. sefardita)
7. à stór mo chroí/the rights of man (trad. irlandese)
8. Complainte de la blanche biche ( trad. francese)

T

REES FOR TWO
, 2020

Nel marzo 2020, dopo sei anni di carriera insieme, è uscito il primo album realizzato a quattro mani con Myrdhin: Trees for Two.

In esso abbiamo rivisitato liberamente il calendario celtico, composto da 13 alberi che fondano l’immaginario e la spiritualità celtica, ma anche il corpo dei nostri strumenti: il legno di una quercia centenaria per l’arpa “Sirr” di Myrdhin, a corde di bronzo, e di betulla per quella che ho suonato in questo album.

Nel nostro «calendario" figurano anche delle erbe come l'artemisia (Soupir d'Artemisia, di mia composizione) alberi più mediterranei come l’alloro (Daphne, danza rinascimentale inglese), ma abbiamo integrato anche l’acero (Un pont d'érable, composizione di Myrdhin), sostituendo così, ad esempio, l'edera e la ginestra, anch'esse piante non arboree del calendario originale.

Questo lavoro, nato come grido d'allarme per gli immensi incendi del 2019 in Siberia, Amazzonia, Australia ed Italia, si armonizza tra il misticismo e la filologia storica, non senza una dose di ironia.

In questo album ho temporaneamente abbandonato l'arpa a corde di metallo in favore di quella a corde di nylon per permettere di distinguere meglio, nei dialoghi tra la mia arpa e quella di Myrdhin, le differenze fra i loro suoni. Come già in passato, però, mi sono appoggiata sulla ricerca del folklore e del repertorio tradizionale non solo celtico ma anche italiano, sempre con la scelta di privilegiare brani meno noti.

Elisa Nicotra (composizioni, arpa, voce, arrangiamenti, tamburo, concezione grafica), 

Myrdhin (composizioni, arpa, voce, arrangiamenti, percussioni, fotografie), 

Dylan Gully (clarinetto, improvvisazione)

Sophie Luzé (violoncello)

Trees for Two è autopubblicato con l’associazione RIA Productions.)

Lista dei brani

1. Soupir d’Artemisia (Elisa Nicotra)
2. The well below the valley O (trad. irlandese)
3. Ar Wezenn Avalou (trad. Bretagna)
4. Oisin’s song (Elisa Nicotra)
5. Galatea (Myrdhin)
6. The oak and ash (trad. Inglese - Northumbria)
7. Un pont d’érable (Myrdhin)
8. The trees they do grow high (trad. Inglese)
9. Le chant du Chêne (testo: Angèle Vannier/ Musica : Myrdhin)
10. Daphne (John Playford, the English dancing master, 1651)
11. Bedda mia (trad. Sicilia)
12. Rosa fresca aulentissima (testo: Cielo d’Alcamo (XII sec.)/musica: Elisa Nicotra)
13. Keridwen (Myrdhin)
14.Canto dei battipali (trad. Venezia)
acquista versione digitale

oppure inviami un'email (lacourdeslicornes@gmail.com) per farsi spedire una copia fisica (20€ con pagamento PayPal ad elisadeglialicorni@gmail.com)

Prossime date

Ecco le prossime date di concerti in Italia. Selezionando la lingua francese in questo sito si possono consultare le date in Francia.
22

10.22

ore 17.00

Storie d'alberi

In questo mini-tour veneto reinterpreto le mie composizioni di Trees for Two in versione solo, accompagnate da tradizionali italiani e bretoni e corredate da leggende legate ai mesi e agli alberi del calendario celtico.

Venezia, Giudecca

Info: lacourdeslicornes@gmail.com

 

29

10.22

ore 18.00

Duo Nicotra-storie d'alberi

In duo con Alessio Nicotra, clarinettista:

Fratello e sorella nati dalle stesse radici e partiti su ramificazioni diverse si incontrano in musica: Alessio, clarinettista classico e jazz, compone e suona musiche eminentemente moderne. Elisa, arpista e cantante, è votata fin dall'infanzia all'antichità, in particolare quella celtica, da cui trae ispirazione per i suoi «alberi». Ne risulta un dialogo fondato sulla creatività: il clarinetto di Alessio si sposa con le malinconie rinascimentali e con le brume irlandesi, l'arpa di Elisa accoglie lo swing e i ritmi sincopati delle improvvisazioni jazz fraterne. Una foresta di ispirazioni vi metterà radici.

Cittadella della musica e dell'arte - Via Battista Cristini, 27, Marone (BS)

ingresso 15€

Info e prenotazioni: Luna e 1/4: 333-3406855

30

10.22

ore 15.30

DUO NICOTRA-STORIE d'ALBERI

Seconda tappa del mini-tour lombardo in duo con Alessio Nicotra, clarinettista milanese.

Cappella Maria di Fatima- Basilica dei SS. Achilleo e Nereo

Viale Argonne 56, Milano

Offerta libera e responsabile

Info e prenotazioni: artemusica.guiz@gmail.com

320-0385284

Sono Elisa Nicotra, un'arpista, cantautrice e scrittrice al servizio della corte fatata, e di chi, da qui sulla terra degli uomini, ne ha ancora nostalgia. Benvenuti nella mia corte di miracoli, arte, miti e riti.
© 2023 Elisa Nicotra La Cour Des Licornes | Privacy Policy | Brand & Web design Miel Café Design
usercartcross